Consigli al viaggiatore…

/Consigli al viaggiatore...

Bagagli a mano nei voli Low Cost

Un consiglio per chi vuole spendere il meno possibile nei voli Low Cost: ridurre al massimo i bagagli e prestare particolare attenzione durante la compilazione on-line dei biglietti aerei. Talvolta infatti la casella per l'imbarco di un bagaglio è già spuntata e quindi incide sul costo del biglietto, se hai la possibilità di viaggiare leggero devi eliminare manualmente questa selezione, risparmiando.

Quando conviene fare un’assicurazione in un volo Low Cost …

Conviene fare un'assicurazione in un volo Low Cost quando pensi di dover fare delle modifiche al biglietto nei voli Low Cost (cambio data, rinuncia al volo, cambio nome del passeggero) conviene sottoscrivere una polizza assicurativa al riguardo, sennò le penali che puoi arrivare a pagare raggiungono i 150 €. Tali coperture però possono essere usufruite quando si verificano situazioni particolari: malattie improvvise, decessi, infortuni del passeggero, danni alla propria abitazione causati da calamità naturali, licenziamenti o comunque gravi episodi non prevedibili al momento della prenotazione del volo.

Assicurazione nei voli Low Cost

Molte compagnie aeree che offrono l'acquisto on-line dell'assicurazione nei voli Low Cost  la propongono in una delle fasi della prenotazione del biglietto e spesso questa voce è già spuntata e quindi conteggiata nel totale del prezzo, ma si può toglierla. Il costo medio delle assicurazioni proposte per voli Low Cost si aggira intorno ai 15 €.

overbooking di un volo Low Cost

Qualora si verificasse un eccesso di prenotazioni accettate in un volo Low Cost  può capitare l' overbooking, cioè non è permesso l'imbarco a causa della mancata disponibilità di posti nel vettore. In questo caso la legislazione comunitaria obbliga la compagnia aerea a seguire un preciso iter per ridurre al massimo i disagi del passeggero. Come prima cosa deve essere fatto un appello per vedere se tra i passeggeri c'è qualcuno disposto a cedere il posto in cambio di benefici da concordare, se questa possibilità non risolve il disagio deve essere offerto un rimborso in denaro entro 7 giorni dell'intero costo del biglietto (cioè anche della parte di viaggio già effettuata se è diventata inutile rispetto il programma di viaggio oltre al volo di ritorno), oppure un imbarco su un volo alternativo.

Diritti dei passeggeri nei voli Low Cost

Da qualche anno chi prende voli Low Cost ha esattamente gli stessi diritti dei passeggeri delle compagnie tradizionali, come previsto dal regolamento comunitario 261/2004. Se vi servono informazioni potete telefonare gratuitamente al numero verde dell'Enac (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) 800-898121.

Viaggiare in aereo con i bambini…

Affinchè l’esperienza di Viaggiare con bambini con l’aereo sia piacevole bisogna osservare alcune regole basilari:

1)      Come prima cosa cercate di arrivare all’aeroporto in anticipo per organizzare tutto con calma…

2)      Farlo bere spesso dato che l’aria dell’aereo è molto secca e porta il corpo a disidratarsi, tanto in aereo ci sono i wc necessari…

3)      Nella fase di decollo e di atterraggio dare loro caramelle da succhiare perché il movimento della mandibola aiuta il timpano a non chiudersi, in alternativa usare il trucco suggerito dalle hostess di porre un bicchiere di plastica con poche gocce d’acqua intorno all’orecchio.

4)      Se il nasino è chiuso portatevi uno spray nasale per aprirlo.

5)      Alcuni bambini soffrono sull’aereo di cinatosi che e’ come il mal di mare: se i vostri bambini ne vanno soggetti è meglio farsi dare dal medico un medicinale adatto.

6)      I medicinali portateli sempre tutti nel bagaglio a mano, sennò è come non averli…

7)      Durante il volo qualche minuto di cammino ogni ora fa sempre bene

8)      L’abbigliamento ideale è a strati: una maglietta, una tuta e sopra un maglioncino di lana che verra’ tolto in seguito se e’ caldo

9)      Per il fuso orario cercare di abituarsi subito alla nuova ora cercando di tenere i ritmi giusti colazione pranzo cena e notte.

Quanto paga un bambino il biglietto aereo?

Le compagnie aeree raggruppano i bambini in due classi: Infant che va da 0 a 2 anni, Child, da 2 a 11 anni.

Per quel che riguarda i voli di linea, se non e´ specificato diversamente, il bambino fino a 2 anni paga solo il 10% del biglietto e non ha diritto al posto prenotato (che comunque gli viene assegnato una volta a bordo se ci sono posti disponibili), il bambino piu´ grande paga il 50% del prezzo del biglietto. Se le tariffe aeree sono giá scontate puo´ accadere che i bambini paghino lo stesso prezzo dell´adulto oppure che usufruiscano di uno sconto fino ad un massimo del 33%. Nei voli charter e nelle compagnie Low Cost i bambini fino a 2 anni non pagano o hanno uno sconto che arriva al 90% del prezzo del biglietto mentre gli altri pagano quasi sempre tariffa piena.

In Aeroporto con i bambini…

E’ sempre più frequente viaggiare con i bambini, anche quando sono molto piccoli, perciò gli aeroporti e le compagnie aeree si sono attrezzati per rendere il viaggio piacevole. Ecco un elenco di soluzioni da ricordare. A Milano-Malpensa, ai Terminal 1 e 2 si trovano, aperte tutto il giorno delle Play Room attrezzate con scivoli, materassini e cubi colorati. Durante il mese di Agosto nel Terminal I, settore B (area non Schengen) sempre di Malpensa viene allestito il Villaggio dei bambini, dove possono disegnare o imparare piccoli trucchi di magia. A Fiumicino nel Terminal A, le aree gioco si trovano vicino alle uscire A6 e A21, ma anche alle C21, C25 e C29; nel Terminal B si trovano in prossimità dell’uscita B1. All’aeroporto Internazionale Guglielmo Marconi di Bologna le famiglie numerose o con molti bagagli, possono farsi aiutare da un addetto chiamandolo dall’help phone gratuito, e verranno accompagnati fino al check-in. All’aeroporto di Zurigo Kloten nella zona di transito A e nel Dock E ci sono aree nursery con animali di stoffa, cavalli a dondolo, giocattoli di legno…i più piccoli possono fare lavoretti artistici, giocare con palloni, andare sullo scivolo o fare videogiochi. All’aeroporto Schiphol di Amsterdam si trovano zone dove le mamme possono addirittura fare il bagnetto ai loro piccoli o farli mangiare e riposare in tranquille e silenziose cabine, e aree ludiche con giochi tipo Nintendo, lego, computer e tv…A Monaco al livello 3, aperto tutti i giorni dalle 14 alle 20, c’è il kinderland gratuito per bambini dai 3 ai 10 anni. Nei settori T1, B e C e T2, livello 04 c’è lo spazio per giocare con i mattoncini del Lego. All’aeroporto di Francoforte la Lufthansa mette a disposizione un’ampia sala dove giocare a ping-pong, navigare su internet o guardare film di Walt Disney, sgranocchiando caramelle e popcorn. A Londra, nell’aeroporto di Heathrow con design El Ultimo Grito, la British Airways ha creato 4 aree ludiche con computer, playstation, tv. Infine al Chales de Gaulle di Parigi in tutte le zone partenza e transito esistono 2 aree specifiche: le Gulli per bambini piccini arredate con materiali super sicuri e con un divertentissimo labirinto e le PlayStation per i più grandicelli.

cosa si intende per “comunicazione tempestiva della cancellazione di un volo” ?…

Per comunicazione tempestiva della cancellazione di un volo si intende…con almeno 2 settimane di prevviso, tra due settimane e sette giorni prima, ma offrendovi un volo alternativo in partenza non piu’ di due ore prima del vostro e che vi scarichi a destinazione al massimo dopo quattro ore rispetto all’orario del vostro volo originario; meno di sette gg prima, offrendovi pero’ un volo alternativo in partenza non piu’ di di un ora prima del vostro e che vi scarichi a destinazione al max dopo due ore rispetto al vostro volo originario.

Quali sono i diritti dei passeggeri in un volo Low Cost?

Ci sono una serie di situazioni in cui i passeggeri, secondo quanto indicato dalla Carta dei Diritti del passeggero possono pretendere un’assistenza da parte della compagnia aerea come ad esempio in caso di cancellazione di un volo non comunicato tempestivamente dalla compagnia. In questo caso il passeggero può chiedere di essere imbarcato in un volo alternativo e se il tempo di attesa è di 2/4 ore ha diritto a ricevere gratuitamente pasti e bevande oltre ad una eventuale sistemazione alberghiera se sono necessari uno o più giorni di pernottamento. Ha diritto anche al trasporto gratuito aeroporto/albergo/aeroporto e a 2 chiamate telefoniche o fax o invio di posta elettronica. Se la cancellazione non è avvenuta per circostanze eccezionali poi, sempre che non ci sia stata la comunicazione tempestiva da parte della compagnia, il passeggero ha il diritto di ricevere oltre ad un volo alternativo e alle forme di assistenza indicate, anche un rimporso pecuniario proporzionale alla lunghezza della tratta. Si andrà dai 250 € per i voli intracomunitari ai 600 € per quelli intercontinentali. Tutte le compagnie aeree dovrebbero rispettare la Carta dei Diritti del passeggero, ma di fatto le compagnie aeree Low Cost offrono al malcapitato solo un posto sul volo successivo, se c’è la disponibilità, o il rimborso del biglietto…

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.