Dacia, l’auto Low Cost della Renault

Recenti ricerche hanno evidenziato che circa la metà degli italiani vuole comperare un'auto Low Cost e la conferma di questo viene da un dato diffuso dalla Renault che con la Dacia ha registrato negli ultimi mesi un incremento delle vendite  del 200%. Nata per rispondere alle esigenze dei paesi meno ricchi, Dacia con il suo costo di 8.950€ è un 'auto dalle linee squadrate, ma con una capacità di 7 posti e un bagaglio che può portare fino a 3 montain bike. E se hai minori esigenze di spazio e puoi aspettare ancora un pò, l'anno prossimo arriverà la Tata, dalla sagoma simile alla 500 e il costo di 4.700€.

Guidare Low Cost…consigli su come non sprecare carburante.

Il concetto Low Cost, termine che comunemente viene associato ai voli aerei, si sta espandendo in molti altri settori. Adesso nascono anche le scuole guida ecologiche, che insegnano una guida che consente il risparmio fino al 25% del carburante. Ecco come: ALLA PARTENZA NON SCALDARE IL MOTORE, ma partire lentamente, in questo modo si raggiunge la temperatura ottimale risparmiando carburante. USARE MARCE ALTE, più basso è il numero di giri del motore, minore è il consumo. NON GUIDARE A VELOCITA’ SOSTENUTA, SPEGNERE IL MOTORE quando la macchina è ferma per più di 5 minuti. PER FRENARE SCALARE DI MARCIA, USARE L’ARIA CONDIZIONATA IL MENO POSSIBILE, CONTROLLARE LA PRESSIONE DEI PNEUMATICI, perchè più le gomme sono sgonfie, maggiore è il consumo di carburante. TENERE PULITO IL FILTRO DELL’ARIA, perchè un motore che non "respira bene" brucia di più, infine prediligere l’uso di OLIO LUBRIFICANTE PIU’ FLUIDO che riduce gli attriti e quindi i consumi. Se volete approfondire l’argomento iscrivetevi ad uno dei corsi organizzati dal Centro di Guida Sicura di Aci-Vallelunga o a quelli di Euromobility presso il circuito di Vairano (Pv). Buona guida!

Auto Low Cost per la Fiat nel 2010…

La Fiat sta per lanciare la sua auto Low Cost ed attualmente è alla fase finale di studio nel Centro di Sviluppo in Brasile. Come dimensioni si collocherà tra la Panda e la Punto, il debutto è previsto per il 2010 e verrà venduta nei mercati mondiali in crescita. Questo progetto, di cui si parla da tempo, viene chimato con il codice B-compact.

Salone dell’Auto di Ginevra

Dal 6 al 16 marzo 2008 gli occhi di tutti coloro che sono appassionati di automobili saranno rivolti verso il Salone di Ginevra: l’appuntamento più atteso, rinomato e ricco del mondo.

Quest’anno però, a causa del vento di crisi, non sarà il solito Salone dedicato al lusso, ma verrà aperto a tutti, comprese le citycar, le auto elettriche, i modelli cinesi, le nuove tecnologie e la Tata Nano, l’auto da 2.500 dollari.

Proprio la Tata Nano, l’auto più Low Cost del mondo, sarà una delle stelle dell’evento.

Sono previsti 700.000 visitatori e un interesse particolare è rivolto agli italiani che portano entusismo e competenza. Proprio per questo è prevsita una combinazione particolare per chi parte da Milano, treno+ingresso a 49€.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.
Go to Top