perdita o danneggiamento del bagaglio in un volo Low Cost

Se ti capita la sventura di non ricevere il bagaglio imbarcato in un volo Low Cost o riceverlo danneggiato devi subito recarti nell'ufficio "Lost and Found" dell'aeroporto, aprire un rapporto e segnalare lo smarrimento o il danno subito. Il reclamo deve essere inviato alla compagnia aerea in forma scritta, usando uno degli appositi moduli P.I.R. (Property Irregularity Report). In caso di danno il reclamo potrà essere inviato entro 7 giorni dal momento della consegna , ma così il passeggero dovrà dimostrare che è stato subito durante il viaggio aereo, con le difficoltà del caso…

ritardo di un volo Low Cost

Se un volo Low Cost ha un ritardo superiore alle 2 ore su una tratta di 1.500 km, la compagnia aerea è obbligata a fornire al viaggiatore l'assistenza necessaria con pasti, bevande, sistemazione in albergo e chiamate telefoniche. Lo stesso vale per le tratte  intracomunitarie comprese tra i 1.500 e i 3.500 km con un ritardo superiore alle 3 ore, e per quelle superiori ai 3.500 km al di fuori dell'Unione Europea per ritardi superiori alle 4 ore. Superate le 5 ore però, indipendentemente dalla lunghezza della tratta, la compagnia deve fornire al passeggero anche il rimborso del biglietto o un volo alternativo.

overbooking di un volo Low Cost

Qualora si verificasse un eccesso di prenotazioni accettate in un volo Low Cost  può capitare l' overbooking, cioè non è permesso l'imbarco a causa della mancata disponibilità di posti nel vettore. In questo caso la legislazione comunitaria obbliga la compagnia aerea a seguire un preciso iter per ridurre al massimo i disagi del passeggero. Come prima cosa deve essere fatto un appello per vedere se tra i passeggeri c'è qualcuno disposto a cedere il posto in cambio di benefici da concordare, se questa possibilità non risolve il disagio deve essere offerto un rimborso in denaro entro 7 giorni dell'intero costo del biglietto (cioè anche della parte di viaggio già effettuata se è diventata inutile rispetto il programma di viaggio oltre al volo di ritorno), oppure un imbarco su un volo alternativo.

Diritti dei passeggeri nei voli Low Cost

Da qualche anno chi prende voli Low Cost ha esattamente gli stessi diritti dei passeggeri delle compagnie tradizionali, come previsto dal regolamento comunitario 261/2004. Se vi servono informazioni potete telefonare gratuitamente al numero verde dell'Enac (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) 800-898121.

cosa si intende per “comunicazione tempestiva della cancellazione di un volo” ?…

Per comunicazione tempestiva della cancellazione di un volo si intende…con almeno 2 settimane di prevviso, tra due settimane e sette giorni prima, ma offrendovi un volo alternativo in partenza non piu’ di due ore prima del vostro e che vi scarichi a destinazione al massimo dopo quattro ore rispetto all’orario del vostro volo originario; meno di sette gg prima, offrendovi pero’ un volo alternativo in partenza non piu’ di di un ora prima del vostro e che vi scarichi a destinazione al max dopo due ore rispetto al vostro volo originario.

Quali sono i diritti dei passeggeri in un volo Low Cost?

Ci sono una serie di situazioni in cui i passeggeri, secondo quanto indicato dalla Carta dei Diritti del passeggero possono pretendere un’assistenza da parte della compagnia aerea come ad esempio in caso di cancellazione di un volo non comunicato tempestivamente dalla compagnia. In questo caso il passeggero può chiedere di essere imbarcato in un volo alternativo e se il tempo di attesa è di 2/4 ore ha diritto a ricevere gratuitamente pasti e bevande oltre ad una eventuale sistemazione alberghiera se sono necessari uno o più giorni di pernottamento. Ha diritto anche al trasporto gratuito aeroporto/albergo/aeroporto e a 2 chiamate telefoniche o fax o invio di posta elettronica. Se la cancellazione non è avvenuta per circostanze eccezionali poi, sempre che non ci sia stata la comunicazione tempestiva da parte della compagnia, il passeggero ha il diritto di ricevere oltre ad un volo alternativo e alle forme di assistenza indicate, anche un rimporso pecuniario proporzionale alla lunghezza della tratta. Si andrà dai 250 € per i voli intracomunitari ai 600 € per quelli intercontinentali. Tutte le compagnie aeree dovrebbero rispettare la Carta dei Diritti del passeggero, ma di fatto le compagnie aeree Low Cost offrono al malcapitato solo un posto sul volo successivo, se c’è la disponibilità, o il rimborso del biglietto…

Come fare un reclamo per un volo Low Cost?

Attualmente per chi ha un reclamo da lamentare per un volo Low Cost, l’unica via è scrivere alla compagnia coinvolta nel disservizio. Di fronte a problemi gravi però può essere utile scrivere anche all’Enac (Ente nazionale dell’aviazione civile italiana) perchè può emettere giudizi utili in fase di conciliazione. Nel sito www.enac-italia.it si trovano gli indirizzi mail necessari, oppure si può chiamare al numero verde 800898121 per avere risposte dal vivo da parte dell’istituzione.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.
Go to Top